In evidenza

Canone SSR, non meno ma più servizio pubblico

di Roberto Porta Come prevedibile il ministro delle comunicazioni Albert Rösti e la maggioranza del Consiglio federale sono rimasti sulle loro posizioni. Il canone radio-televisivo dovrà passare a 300 franchi. […]

Leggi tutto: Canone SSR, non meno ma più servizio pubblico

I vantaggi dei membri

Registro professionale

Se le condizioni sono soddisfatte,
i membri di ATG-Impressum accedono al registro professionale con tessera “Press”.

Supporto legale

I membri hanno a disposizione
un supporto giuridico competente, specializzato
e senza costi supplementari

Sconti e vantaggi

Impressum ha concluso convenzioni
con un gran numero di imprese
che offrono sconti ai membri

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in agenda, per ora

Saluto del presidente


Il presidente dell’ATG Roberto Porta

L’Associazione ticinese dei giornalisti è fatta dai giornalisti in difesa del giornalismo e di chi lo fa. E per portare avanti le nostre rivendicazioni ci muoviamo su più fronti. C’è un lavoro pubblico, fatto di articoli che trovano spazio sulla stampa ticinese, di interviste e di conferenze in cui affrontiamo le diverse problematiche che in questi ultimi anni sono apparse nel nostro settore. E purtroppo sono davvero parecchie. C’è poi un lavoro meno appariscente ma altrettanto importante, che consiste nell’ascoltare e nell’essere vicini alle colleghe e ai colleghi che attraversano un momento di difficoltà all’interno delle loro redazioni. In questi anni abbiamo seguito ad esempio alcuni colleghi coinvolti in casi di mobbing, garantendo loro la necessaria protezione giuridica. In altre circostanze abbiamo invece aiutato chi era stato licenziato a ritrovare un nuovo impiego.

C’è poi anche un lavoro che chiamerei più politico e sindacale, che ci porta a far sentire la nostra voce in favore per esempio della reintroduzione di un contratto collettivo di lavoro nella nostra categoria, che in Ticino manca ormai da quasi vent’anni. O a muoverci affinché la politica, anche quella ticinese, possa varare un piano di aiuti pubblici indiretti in favore del settore dei media locali. E c’è infine il compito che forse garantisce più visibilità alla nostra Associazione, l’organizzazione ogni due anni del Premio giornalistico della Svizzera italiana.

Tanti dunque i temi che ci vedono coinvolti. Se avete a cuore il giornalismo e tutto quello che ruota attorno al mondo dell’informazione vi invito, con i colleghi del comitato ATG, a seguire e a sostenere il nostro lavoro.

Con un grande grazie già fin d’ora

Roberto Porta, presidente ATG